Museo Villa dei Cedri - Biglietto di ingresso

Descrizione

Il Museo Villa dei Cedri, situato nel quartiere di Bellinzona-Ravecchia, ha sede in una villa padronale del XIX secolo, circondata da un parco di alberi secolari che si affaccia sulla piazza dell’antica chiesa di S. Biagio. Mostre temporanee ed eventi per famiglie, giovani e adulti sono regolarmente organizzati nelle sale della villa così come nel suo parco.

ICONE VEGETALI Arte e botanica nel secolo XXI / 19 marzo – 7 agosto 2022

L’attuale dibattito sui cambiamenti climatici, sull’abitabilità del pianeta e sul nostro futuro incerto ci ricorda che il rapporto tra uomo e natura non è statico, ma in continua evoluzione. È giunto il momento di ripensarlo. Il mondo vegetale si pone al centro della questione: è a sua volta oggetto di studio e di sperimentazione, sia scientifica che artistica, e fonte di ispirazione estetica. L’approccio interdisciplinare della mostra offre degli spunti di riflessione critica sulle nostre società contemporanee, esplorando modelli alternativi del nostro rapporto con la natura per immaginare un futuro diverso.

Sculture, stampe, fotografie, dipinti e installazioni esposti si riallacciano al parco secolare del Museo Villa dei Cedri e agli erbari storici, invitando il visitatore a una passeggiata nella ricchezza botanica che ci circonda, sia reale sia fittizia, ma anche virtuale.

Una mostra realizzata in collaborazione con il Museo cantonale di storia naturale, Lugano.

Con Alan Butler, Thomas Flechtner, Anne-Laure Franchette, Roswitha Gobbo, Monica Ursina Jäger, Eduardo Kac, Lisa Lurati, Paolo Mazzuchelli e Dona De Carli, Gabriela Maria Müller, Loredana Müller, Francine Mury, Uriel Orlow, Ursula Palla, Suzanne Treister.

Il Museo Villa dei Cedri, situato nel quartiere di Bellinzona-Ravecchia, ha sede in una villa padronale del XIX secolo, circondata da un parco di alberi secolari che si affaccia sulla piazza dell’antica chiesa di S. Biagio. Mostre temporanee ed eventi per famiglie, giovani e adulti sono regolarmente organizzati nelle sale della villa così come nel suo parco.

ICONE VEGETALI Arte e botanica nel secolo XXI / 19 marzo – 7 agosto 2022

L’attuale dibattito sui cambiamenti climatici, sull’abitabilità del pianeta e sul nostro futuro incerto ci ricorda che il rapporto tra uomo e natura non è statico, ma in continua evoluzione. È giunto il momento di ripensarlo. Il mondo vegetale si pone al centro della questione: è a sua volta oggetto di studio e di sperimentazione, sia scientifica che artistica, e fonte di ispirazione estetica. L’approccio interdisciplinare della mostra offre degli spunti di riflessione critica sulle nostre società contemporanee, esplorando modelli alternativi del nostro rapporto con la natura per immaginare un futuro diverso.

Sculture, stampe, fotografie, dipinti e installazioni esposti si riallacciano al parco secolare del Museo Villa dei Cedri e agli erbari storici, invitando il visitatore a una passeggiata nella ricchezza botanica che ci circonda, sia reale sia fittizia, ma anche virtuale.

Una mostra realizzata in collaborazione con il Museo cantonale di storia naturale, Lugano.

Con Alan Butler, Thomas Flechtner, Anne-Laure Franchette, Roswitha Gobbo, Monica Ursina Jäger, Eduardo Kac, Lisa Lurati, Paolo Mazzuchelli e Dona De Carli, Gabriela Maria Müller, Loredana Müller, Francine Mury, Uriel Orlow, Ursula Palla, Suzanne Treister.

Cultura Museo Indoor

Orari d'apertura

Chiuso adesso
14:00 - 18:00
Posizione
Come arrivarci?

FAQs

Orari d'apertura e di contatto
Disposizioni COVID
Come arrivare
EXTERNAL_SPLITTING_BEGIN EXTERNAL_SPLITTING_END